Regolamento interno SSPG 2015/2016

Regolamento interno SSPG "Giovanni XXIII"
a.s. 2015/2016


1.    Gli studenti sono tenuti ad avere nei confronti del capo d’Istituto, dei docenti, del personale tutto della scuola e dei loro compagni lo stesso rispetto che chiedono per se stessi.
2.    L’orario di entrata è alle ore 8.00.  Le classi all’entrata sono accolte dal docente della prima ora.
3.    Entro le ore 8.10 gli alunni possono entrare in classe senza autorizzazione. Oltre questo tempo l’alunno deve giustificare il ritardo con giustifica firmata dal genitore o personalmente dallo stesso.  Se accompagnato personalmente dal genitore non è richiesta alcuna giustifica scritta. Il libretto delle giustifiche va tenuto in modo decoroso e controllato da parte dei docenti per la corrispondenza della firma del genitore.
4.    Le assenze vanno giustificate utilizzando il libretto apposito. La famiglia sarà contattata e sollecitata nel caso in cui le assenze non saranno giustificate entro Tre giorni.
5.    Il materiale scolastico dimenticato può essere portato a scuola entro la prima ora di lezione.
6.    Eventuali festeggiamenti e / o distribuzione di "Merende della solidarietà"  vanno   effettuate nel rispetto dell’igiene e della pulizia degli ambienti.
7.    L’accesso al bagno avviene dalla seconda alla quarta ora. Durante la prima e l’ultima ora solo se strettamente necessario e a discrezione del docente.
8.    I telefoni cellulari non devono essere usati a scuola.  Qualora fosse necessario portare il cellulare per comunicare con la famiglia all’uscita , lo stesso va spento e depositato dalla prima ora nell’apposito contenitore a disposizione  nella propria classe. Il divieto di utilizzare il cellulare è da intendersi rivolto al personale della scuola (docente e non docente) vedi circ. min. n.362 25/8/98 fatte salve eccezioni legate ad emergenze e a necessità della propria vita personale.
9.    L’uso del distributore automatico posto all’ingresso, va utilizzato (solo se necessario) ad inizio della giornata scolastica o durante l’intervallo.
10.    Il distributore delle bevande calde non può essere utilizzato dagli alunni per ragioni di sicurezza è a discrezione del docente che si assume le responsabilità.
11.    Le telefonate da effettuare alla propria famiglia per diverse necessità vanno effettuate presso la segreteria ma accompagnati da uno dei collaboratori scolastici.
12.    Ogni docente, oltre ai colloqui quadrimestrali, ha a disposizione un’ora settimanale che dedicherà al ricevimento dei genitori  durante le ultime due settimane di ogni mese . E’ fatto divieto a chiunque di accedere nelle aule durante lo svolgimento delle lezioni al fine di non turbare il regolare andamento dello stesso . Eccezionalmente il genitore può essere ricevuto dal docente in orario diverso da quello stabilito, previo accordo con il docente interessato. Nei mesi di dicembre ed aprile si effettueranno i colloqui pomeridiani con le famiglie.
13.    Al termine delle lezioni, le classi dovranno essere accompagnate all’uscita, in ordine dal docente in servizio nell’ultima ora di lezione.

                                                                    IL DIRIGENTE SCOLASTICO
                    Prof. Nicola Giovanni ERRICO

Informazioni aggiuntive