PON

Avviso pubblico 2669 "CAPITANI IN RETE" - Azioni di pubblicità - Resoconto attività didattica del modulo "Ti racconto la Rete"

Loghi PON 2014-2020 fse

TI RACCONTOIl progetto PON: “Ti racconto la rete” ha avuto come filo conduttore l’importanza di trasmettere ai ragazzi la pericolosità delle informazioni che arrivano dalla Rete e allo stesso tempo la necessità di tutelare la propria sfera di riservatezza online.
In un mondo in continuo cambiamento, i ragazzi delle classi quinte A-B-C-D-E della scuola Primaria Aldo Moro, guidati dall’ esperto in informatica, Professor Brunetti Francesco, dalla docente tutor Bruno Antonella e, dalla docente Cantacessi Delia, hanno imparato a riconoscere alcuni dei rischi e dei pericoli che possono celarsi dietro l’uso improprio della Rete.

Internet è una grande ricchezza: si può comunicare senza limiti di spazio e di tempo, oltre ogni confine geografico e culturale, ottenere tutte le informazioni che si desiderano, contattare nuovi amici, fare acquisti, svolgere ricerche e trovare risorse utili per i propri studi. Ricordiamoci, però, che internet è come il mondo reale: ci sono le cose belle e le cose brutte. E’ necessario tutelarsi per evitare situazioni e incontri spiacevoli, per fare questo basta seguire alcune regole e fare un po’ di attenzione per divertirsi e per imparare tante cose interessanti.
Ecco alcuni consigli che il professor Brunetti ha dato ai ragazzi durante le lezioni:

  1. Condividere con i genitori i propri interessi e le proprie conoscenze su internet.
  2. Non fidarsi di chi vuole sapere troppe cose.
  3. E’ facile mentire quando si è on line.
  4. Incontrare qualcuno che si è conosciuto solo tramite la Rete non è una buona idea.
  5. Non condividere mai la propria password.
  6. Cestinare le e-mail che arrivano da mittenti sconosciuti.
  7. Non credere che tutto ciò che è su Internet sia vero.
  8. Non entrare mai in siti a “pagamento”.
  9. Non inviare messaggi volgari, non essere offensivo.
  10. Se qualcuno ci mette a disagio bisogna bloccarlo immediatamente e interrompere i contatti.

I ragazzi hanno partecipato con entusiasmo sia durante le lezioni in presenza e sia durante le lezioni in DaD.

videoondriveTi racconto la Rete

Informazioni aggiuntive